Le nostre città spesso si caratterizzano per presentare delle strade con delle buche che non pochi problemi causano agli automobilisti, in relazione alla loro sicurezza e a quella delle vetture. Inevitabili, dunque, le proteste contro quelli che sono davvero nemici della viabilità e che hanno sollevato anche l'attenzione di un fotografo decisamente creativo come Davide Luciano che, da Montreal, ha deciso di porre l'accento sul problema delle buche riempiendola di ciò che, vuota, avrebbe potuto contenere. Il progetto si chiama Potholes ed è opera, per l'appunto di questo fotografo creativo che ha esposto le sue opere surrealiste in Canada e negli USA. Tra i premi più importanti che gli sono stati conferiti si ricorda quello che gli è stato conferito dal Solomon R. Guggenheim Museum di New York City.
 
Dicevamo che da Montreal è iniziato un vero e proprio itinerario per gli USA  facendo tappa a New York, Los Angeles e Toronto. Una buca, come si vede da alcune foto che vi mostriamo di seguito, diventava un luogo nel quale pescare. Un altro diventava un piatto, un'altra un mare nel quale prestare la propria opera di soccorso in stile Baywatch. Sebbene facciano sorridere, le foto mettono in mostra quella che è la frustrazione di alcuni cittadini che, dinanzi all'incapacità delle amministrazioni locali di far fronte una volta e per tutte alla situazione, si danno da fare per riempire delle buche vuote.
 
 
Questo progetto chiamato Potholes è stato ideato e realizzato da Davide Luciano, fotografo e regista residente a New York. Mostre personali o collettive hanno ospitato le sue opere surrealiste in Canada e negli Stati Uniti. Tra i premi più importanti vinti da Luciano si ricorda quello conferitogli dal Solomon R. Guggenheim Museum di New York City. Alla realizzazione del progetto ha collaborato la moglie Claudia Ficca, fotografa di Montreal, specializzata in food styling.

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand