L'autovelox misurerà anche il tasso alcolemico, ecco in che modo

Rate this item
(0 votes)
Friday, July 18, 2014 0:00
Sempre più serrata diventa la lotta alla guida in auto in stato di ebbrezza. Ebbene, ora sembra che tale battaglia abbia un'arma in più per poter essere combattuta e vinta. Parliamo di un autovelox che non solo sarà in grado di controllare la velocità, ma anche il tasso alcolemico. Questo è il risultato di uno studio sviluppato da tre ricercatori della Military University of Technology di Varsavia, in Polonia: Jaroslaw Mlynczak, Jan Kubicki e Krzysztof Kopczynski che hanno presentato il loro sistema di rilevamento dell’alcolemia in movimento all’edizione di maggio del Journal of Applied Remote Sensing.
 
Il nuovo sistema, invece di fermare i conducenti obbligandoli al test alcolemico, nel prossimo futuro immortalerà le auto come si fa già per la velocità. Il radar contro l’alcolemia funziona con un laser, che attraversa l’abitacolo della vettura e va a calcolare la densità delle molecole d'alcool emesse dai polmoni del conducene. Tale controllo è possibile così anche se l'auto è in movimento grazie alla spettroscopia, una tecnica che consente di studiare la composizione del sole, tra le altre cose.  Le prime prove del radar hanno mostrato dei risultati incoraggianti in quanto l'apparecchio sembra riconoscere una concentrazione di alcool anche solo dello 0,1 per mille. Il problema più grande si presenta quando in auto c’è più di una persona e i fumi dell’abitacolo possono essere provocati non necessariamente dal guidatore. Tuttavia, i 3 ricercatori sono fiduciosi nella piena realizzazione del progetto che verrà perfezionato, anche se quello della guida in stato di ebbrezza rappresenta un problema che dovrebbe essere combattuto all'origine e prevenuto.
Read 3498 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure