Il mondo del Tuning è sempre pieno di novità, di accessori, di idee che permettono di personalizzare al massimo la propria auto. Grazie poi al recente decreto legge, risalente allo scorso 27 marzo, oggi il Tuning ha avuto molto più raggio di azione.
Nello specifico, il decreto legge, detto anche liberalizzazione del Tuning, concede la possibilità di cambiare cerchioni e ruote della nostra auto secondo un iter più semplice e leggero, il tutto senza mai dimenticare le norme della sicurezza stradale.
Ma in realtà sono diversi i nuovi prodotti nell’ambito Tuning che hanno visto la luce negli ultimi mesi. Andiamo ad analizzarne qualcuno.

Ad esempio, nell’ambito dell’assetto, e più precisamente delle sospensioni sportive, Ohlins ha messo sul mercato il nuovo kit Road & Track, dedicato nello specifico alle Golf, ma anche ad altre automobili Volkswagen, Skoda, Audi e Seat. Realizzati con la tecnologia DWF, che si basa su valvole a doppio flusso e sulla regolazione idraulica in precarico, gli ammortizzatori Road & Track garantiscono ottimi prestazioni, sia in tenuta di strada sia per quel che riguarda il comfort, garantendo un ottimo rapporto con la guida della vettura.

Sempre parlando di ammortizzatori e sempre rimanendo in casa Ohlins, il kit 36MDR-46DR è invece dedicato ai veicoli di casa Peugeot, essendo stato montato una Peugeot RCZ Arlen Ness, e si basa sulla tecnologia monotubo con separatore interno olio/gas. Il 36mDR-46DR monta un pistone da 46 mm sul retrotreno, 36 mm sull’avantreno. Il corpo filettato di queste sospensioni permette di regolare l’altezza della vettura e la regolazione del precarico molla. Al tempo stesso la taratura del sistema idraulico in compressione ed estensione consente di regolare le risposte dell’ammortizzatore su qualsiasi tipo di strada, a seconda delle nostre esigenze e dei nostri gusti. Il prezzo si aggira su cinquemila euro iva inclusa.

Per quel che riguarda, invece, il lato carrozzeria, tra le ultime novità un piccolo accessorio sta accogliendo molti consensi, e ci riferiamo alla pistola ad aria calda Wrap Gun della SD Distribuzione. Questa piccola apparecchiatura è l’ideale sia per installare, sia per rimuovere, pellicole di vetro, pellicole adesive, wrap, ecc. Con due impostazioni di temperatura, garantisce ottimi risultati in tempi molto ridotti. Il cavo, lungo oltre due metri, garantisce una facile abilità di manovra. Ma quello che stupisce più di tutto è il prezzo, che non supera i venti euro iva inclusa.

A proposito del wrapping, la Apa, azienda importantissima nel settore delle decorazioni auto, ha ottenuto risultati notevoli con i suoi nuovi adesivi dall’effetto Cromo. Le pellicole APA sono appositamente studiate per decorare sia superfici piane sia superfici ondulate, con sagome particolari e rifiniture cromate. Garantiscono un ottima adesione grazie alla tecnologia Air Free FTX System, che con degli appositi micro canali fa uscire l’aria, permettendo un’adesione perfetta, con risultati migliori rispetto alla classica verniciatura.

 

Led-Knight-riderz

Per quello che riguarda l’illuminazione a led, poi, tra le nuove uscite segnaliamo Rider Nightz, i led creati appositamente per dare alla nostra auto un aspetto da Knight Rider. Essendo impermeabile, questo prootto può anche essere montato all’esterno dell’auto. Aderisce alla carrozzeria grazie all’adesivo 3M, che garantisce un fissaggio sicuro, ed ha un’installazione tanto facile quanto universale. Oltre ad essere utilizzato come terzo stop, i led Rider Nightz possono essere montati sotto lo spoiler anteriore, come luce scanner da collegare all’antifurto, sotto i sedili, abbinato all’impiano stereo nel baule, ecc. Il prezzo oscilla tra i dieci e i venti euro a led, rispettivamente per le misure da 10 cm di lunghezza fino a 40 cm.

Infine, nell’ambito delle ruote, l’azienda Mak lancia sul mercato un nuovo modello della gamma Mandrus. Il cerchio si chiama Rotec, e può essere montato su qualsiasi auto Mercedes, sia da punto di vista della struttura, sia nell’ambito estetico. Le versioni disponibili sono tre: brillante Chrome, trendy Matte Black, e classica Silver, dalla superfice diamantata.

Insomma, per personalizzare la nostra auto non abbia che l'imbarazzo della scelta. Il consiglio è affidarsi sempre a marchi consolidati nel settore.

 

Ti interesserà pure: TUNING. 6 consigli per personalizzare la tua auto

 

Per gli automobilisti, la propria auto è come una bella donna da sfoggiare, da coccolare e da tenersi stretti. Per questo non sono mai abbastanza le cure e gli accessori che gli si possono dedicare.

Con il successo dei vari film della serie di "Fast and Furious" dedicato al mondo delle corse d'auto clandestine, ogni automobilista ha sognato di trasformare la propria creatura in uno dei bolidi guidati da Vin Diesel.

Il mercato del tuning, fortunatamente, è sempre gravido di novità che ci permettono di trasformare la nostra auto come in una di Fast and Furious, fermo restando che, a dispetto di qualsiasi modifica, è ovviamente consigliato di emulare quelle auto solo dal punto di vista estetico, e non per le pericolose manovre che le vediamo fare. In queste righe proveremo a descrivere qualche chicca per modificare la nostra vettura.

Anzitutto, il wrapping. Cos'è? 

Il Wrapping è l'applicare pellicole adesive estetiche sulla propria auto, di svariato tipo e natura, a seconda del nostro gusto. Queste pellicole sono facili da applicare, sono dotate di numerosi micro canali che evitano il formarsi di bolle d'aria, senza contare che in molti casi possono anche rivelarsi utili per coprire graffi o danni della carrozzeria. La APA, azienda leader nel mondo del Wrapping, tra i suoi nuovi prodotti ha realizzato pellicole che garantiscono un futuristico effetto cromo. Queste decorazioni sono adattabili sia su superfici piane, sia su quelle tonde e bombate.

Sempre in ambito Wrapping, e sempre grazie alla Apa, ultimamente stanno riscuotendo molto successo anche le pellicole Carbonio Racing 3D, che garantiscono un effetto laccato lucido, come se la carrozzeria della nostra auto fosse davvero realizzata in carbonio.

 

wrapping-auto-fast-furious

Per alleggerire la nostra vettura, poi, è anche consigliabile passare dalle batterie tradizionali a quelle al litio. Le batterie al litio Aliant, ad esempio, sono più leggere rispetto a quelle al piombo del 70%, e l'assenza di elettrolita liquido ne permettono il montaggio in diverse posizioni, facilitando anche la redistribuzione di masse. Oltretutto, gli oltre duemila cicli di carica che garantiscono le celle di litio ferro fosfato sono un sinonimo di grande longevità della batteria, il tutto in piena sicurezza grazie al microprocessore elettronico BMS che protegge e mantiene in tensione le celle litio.

Per invece potenziare il nostro motore, la risposta la troviamo in una piccola centralina: la Eco Power Chip. Questa centralina è difatti la più piccola esistente sul mercato ma, oltre a potenziare i cavalli motore del 15%, permette in uguale misura anche un bel risparmio di carburante. Il tutto rispettando i limiti di tolleranza previsti dalle case automobilistiche.

La Eco Power Chip controlla i segnali d'uscita e in base alle diverse esigenze controlla le variazioni. E' facile da montare, e non necessita di rimappature della centralina di serie. Il prezzo di listino di Eco Power Chip è di circa 200 euro.

Per i fortunati possessori di Porsche, inoltre, non può non mancare un nuovo impianto di scarico della Akrapovic, tutto in titanio della linea Slip-On, progettato per ottenere migliori prestazioni e maggior piacere di guida delle vetture Porsche. Il famoso suono vibrante Akrapovic è intatto, ma l'impiego di camere del risonatore inserito direttamente nel sistema di scarico produce un notevole comfort di guida. I convertitori catalitici rimangono al loro posto, senza creare nessun tipo di problema alla spia del guasto motore.

Infine, ultima chicca per trasformare la nostra auto come in Fast and Furious, l'utilizzo della vernice spray della SD Distribuzione per personalizzare alcune componenti della nostra auto. Pensiamo al caso di un'auto con i cerchi in lega in cui siano visibili i dischi dei freni anteriori. Con la vernice spray, è possibile dipingere i dischi dei colori che più ci piacciono, in modo da ottenere un effetto ottico notevole.

Le vernici spray sono adatte, oltre che per i dischi del freno, anche per marmitte, motori, collettori, ecc. Ogni bomboletta spray contiene tanta vernice da poter ricoprire un 1,5 mq, con una resistenza di temperatura vicino agli 800 gradi centigradi, e con valvola autopulente che scongiura colatura di colore. Ogni bomboletta costa circa 10 euro, ed i coloro disponibili sono il nero, il rosso, l'argento, il giallo, il blu, ecc.

Con queste semplicissime mosse chiunque può trasformare la propria auto come in quelle di Fast and Furious.


script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand