Print this page

Ford Mustang Cabrio 2014, le ultime dal Salone di Ginevra

Rate this item
(1 Vote)
Friday, March 07, 2014 23:18
Interessanti novità giungono dal Salone di Ginevra dove, tra le altre, è stata presentata Ford Mustang Cabrio 2014. Parliamo della variante con tetto in tela e che rappresenta una variante della celebre pony car statunitense. Il design si presenta davvero eccezionale esprimendo quella che è l'evoluzione di un'automobile che per decenni ha rappresentato quello che è lo stile libero e sportivo della casa automobilistica americana.
 
In primis, occorre dire che il frontale non è stato affatto stravolto ma solo affinato in modo da renderlo più dinamico. I fari sottili ben si armonizzano con la mascherina a nido d'ape che ospita quello che è il simbolo del cavallo che dà il nome alla celebre vettura. Passando alla parte posteriore, anche questa risulta ben riuscita grazie ai proiettori che richiamano quelli della Mustang del 1967. La fiancata scolpita, invece, esprime quella che è la potenza della vettura.
 
La capote si caratterizza per una speciale copertura multistrato che si aggiunge alla tela standard, offrendo così un certo confort e protezione sia dell'acustica che dalle intemperie. Anche l'abitacolo riprende quelle che sono le caratteristiche viste sulla variante coupè, così come il sistema multimediale Sync 2, che presenta un certo schermo "touch" da otto pollici. Esso permette di controllare il sistema di navigazione, la telefonia mobile e l'impianto audio che ha 12 altoparlanti.
 
Per quanto riguarda i propulsori, abbiamo il nuovo EcoBoost 2,3 litri, che offre costi di gestione decisamente accettabili. Grazie all'iniezione diretta del carburante e la fasatura variabile delle valvole, i consumi non sono esagerati e le prestazioni decisamente sportive.
 
Non manca anche il classico V8 da 5.0 litri che va ed equipaggiare la versione GT, capace di scaricare 426 CV e 529 Nm di coppia massima, tale da rendere la nuova Ford Mustang Cabrio un vero e proprio cavallo vincente.
Read 1170 times Last modified on Friday, 07 March 2014 23:18
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale