Denza, dalla Cina ma con Dna tedesco

Rate this item
(0 votes)
Friday, September 12, 2014 0:00

Viene costruita in Cina con la supervisione di quelli che però sono gli ingegneri della Mercedes. Parliamo di Denza, la vettura elettrica che dovrebbe essere la più affidabile, sicura e conveniente del mercato asiatico. L'auto in questione rappresenta il frutto di  una collaborazione paritaria fra la Daimler (casa madre della Mercedes) e la BYD, per un investimento che è costato anche oltre i 300 milioni di euro.  La linea di produzione di Denza segue quello che è il già ampiamente collaudauto sistema di gestione della Daimler che si è occupata anche della formazione del personale.  

I prezzi in Cina partiranno da un equivalente di 47.500 euro, sebbene con i sussidi locali si potrebbe arrivare anche a risparmiare circa 15mila euro.  Dotata di un pacco batterie al litio, la vettura sembra promettere un'autonomia di 300 km e una ricarica completa in meno di tre ore con il “wall-box” da 22 kW. Il passo di 288 cm, paragonabile a quello della Mercedes E, consente di ospitare comodamente 5 persone e disporre di un bagagliaio da 460 litri. L'ente locale per la sicurezza locale ha assegnato alla vettura 5 stelle: prima volta per una vettura elettrica.

Read 796 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure