F-Type Project 7, la Jaguar più veloce di sempre

Rate this item
(0 votes)
Saturday, June 28, 2014 0:00

Una versione speciale della roadster F-Type sarà approntata per il Goodwood Festival of Speed 2014, la cronoscalata britannica alla quale saranno presenti appassionati da tutto il mondo. Il suo nome è F-Type Project 7 ed è la prima vettura sportiva Jaguar realizzata dal team Special Operations di Jaguar Land Rover. Essa verrà prodotta in un'edizione limitata di 250 esemplari. Il suo design richiama quello della D-Type, chel 2014 ha festeggiato il suo 60 anniversario, mentre il numero sette nel nome rende omaggio alle vittorie di Jaguar a Le Mans.

 John Edwards, Responsabile dei Progetti Speciali di Jaguar Land Rover, ha dichiatato:

"Il team Special Operations è stato creato per sviluppare prodotti e servizi che consentano ai nostri clienti più esigenti di appagare la loro passione per le nostre auto.Type Project 7 è un esempio perfetto, è la Jaguar di serie più potente mai costruita e rende omaggio alle sette vittorie di Jaguar a Le Mans." 
 
Non solo, la F-Type Project 7 è anche la Jaguar di serie più veloce e potente mai costruita, per mezzo del suo motore V8 da 5 litri sovralimentato, capace di erogare ben 575 CV e 680 Nm di coppia, e spingendo l'auto da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi. La velocità massima è di 30 chilometri orari, mentre a trazione posteriore e il cambio automatico a otto rapporti integra il differenziale posteriore attivo. L'impianto dei freni utilizza dei dischi carboceramici. Le speciali appendici aerodinamiche sono realizzate in fibra di carbonio e dall'esclusiva taratura delle sospensioni. Questa Jaguar speciale viene omologata per l'uso stradale con un tetto ripiegabile e 196 litri di spazio di carico.

Il design in ogni caso sembra essere fedele alle linee della Project 7 Concept, che è stata presentata la scorsa estate, con elementi chiave come la carenatura dietro la testa del guidatore ispirata alla D-Type, il parabrezza rastremato, il paraurti anteriore dotato di splitter in fibra di carbonio, le minigonne laterali, il diffusore posteriore e lo spoiler regolabile. La vettura, tuttavia, non è più monoposto ma lascia spazio anche ad un passeggero. 
Read 669 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure