Renault Mégane R.S. 275 Trophy, la sportiva col ruggito al titanio (FOTO)

Rate this item
(0 votes)
Thursday, May 15, 2014 0:00
Un bel restyling consente alla più sportiva delle Mégane di essere declinata nella serie speciale R.S. 275 Trophy, serie iniziata con la sportiva Trophy (2011) e proseguita poi con le Red Bull Racing RB7 (2012) e Red Bull Racing RB8 (2013). Di serie vi è il telaio Cup con differenziale a slittamento limitato e delle soluzioni frutto del partneriato tra Renault Sport e Akrapovič, brand di scarichi per moto e sport auto, grazie alla quale è nata la linea di scarico in titanio alleggerisce la vettura e le conferisce una sonorità più rauca.
 
 
Dalla collaborazione con Öhlins, per gli ammortizzatori, la serie limitata propone come opzione degli ammortizzatori Öhlins Road&Track a 1 via, regolabili, con molle in acciaio. 
 
I progettisti di Renault Sport hanno poi lavorato sulla motorizzazione di Mégane R.S. con 10 cavalli in più. Il motore 2.0 litri benzina eroga 275 cavalli a 6.800 g/min, con i 2 primi rapporti del cambio. La coppia massima (360 Nm) è poi disponibile in un ampio utilizzo, da 3.000 a 5.000g/min. I consumi e le emissioni rimangono fortunatamente ridotti: 7.5 l/100 km e 174 g CO2/km. Esteticamente la vettura si riconosce per lo sticker Trophy sulla lamina F1 in tinta grigio platino, ovvero la tinta utilizzata per lo stripping laterale Trophy, che va a personalizzare le fiancate. Il carattere esclusivo della vettura è anche sottolineato dalle modanature sulla parte inferiore del battitacco, che sono numerate. Non mancano anche degli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 e nuovi cerchi 19 pollici Speedline Turini neri, che sono di provenienza dalle Megane da competizione. 
 
A bordo, la Mégane R.S. 275 Trophy propone poi dei sedili avvolgenti Recaro in pelle e alcantara, che presentano impunture rosse, riprese poi sul sedile posteriore. I poggiatesta, invece, sono firmati Renault Sport. Unica nota dolente è rappresentata dal fatto che la vettura non sarà commercializzata in Italia.
 
 
Read 752 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure