Cadillac presenta lo specchietto digitale

Rate this item
(0 votes)
Saturday, December 20, 2014 0:00

Sebbene probabilmente non è destinato a cambiare il corso della storia delle auto, lo specchietto retrovisore digitale che ci è stato proposto da Cadillac verrà ricordato forse come uno dei piccoli passi fatti dall'uomo per un utilizzo più pratico e sicuro. L'idea di utilizzare una telecamera posteriore e un display al posto del classico specchietto in vetro non è del tutto nuova. Audi già l'ha usata nelle auto da corsa e ne ha anche annunciato l'arrivo sulla R8 e-Tron nel 2015. La nuova tecnologia Cadillac vedrà invece la lucenel 2016 sulla CT6, una nuova ammiraglia americana di lusso destinata a sfidare Audi A8, BMW Serie 7 e Mercedes Classe S.

Secondo Travis Hester, ingegnere capo del progettoCadillac CT6, il nuovo specchietto virtuale offrirà una visuale "simile solo a quella di una cabriolet con tetto aperto", ma senza i punti ciechi creati dai montanti, dal tetto, dai poggiatesta o dagli stessi passeggeri. Il sistema della Cadillac CT6 utilizza una telecamera posteriore ad alta risoluzione che invia il segnale video ad undisplay TFT-LCD da 1.280x240 pixele 171 ppi posizionato come sempre nella parte alta e centrale del parabrezza. L'immagine dovrebbe risultare piùchiara e priva di riflessi, anche per il fatto che l'obiettivo della telecamera viene ricoperto con uno speciale rivestimento idrorepellente. 

Read 909 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure