Subaru in primavera prevede il debutto del sistema EyeSight, una tecnologia pensata per migliorare la sicurezza attiva sulle automobili e che già apprezzata sia in Giappone che negli USA. In Europa, il sistemaEyeSight esordirà con lanuova Subaru Outback che arriverà sul mercato tra pochi mesi. Alla base del suo funzionamento ci sono 2telecamere stereoscopichead alta definizione (la cui visibilità è stata migliorata di circa il 40% con il più recente aggiornamento) che riprendono in 3D l'ambiente attorno al veicolo per identificare tutti gli oggetti, i pedoni, i ciclisti e gli altri veicoli presenti nelle vicinanze. Lo scopo è quello di aiutare la guida dell'automobilista grazie ad un avviso acusticonel caso in cui il sistema elettronico rilevi la possibilità di un impatto imminente.

Ovviamente, l'obiettivo è quello di evitare del tutto l'impatto o di diminuire la forza di collisione con una conseguente riduzione delle conseguenze per veicoli e persone che si trovano nella direzione di marcia della vettura. Tra le altre funzioni, c'è anche quella di riconoscere e avvisare il guidatore in caso diuscita dalla carreggiatacon superamento delle linee stradali, senza contare il mantenere ladistanza di sicurezza con il veicolo che precede adeguando in maniera automatica la velocità in base alle condizioni e alla fluidità del traffico.

Al Salone di New York è stata svelata la nuova Subaru Outback, inizialmente destinata solo al mercato statunitense e che rappresenta un incrocio tra un SUV e quello dei crossover. Dei modelli verranno prodotti negli stabilimenti della Subaru in Indiana, mentre le altre saranno prodotte in Giappone. Le sue caratteristiche sono sostanzialmente le stesse che l'hanno resa famosa in tutto il mondo, sebbene il design rappresenti un'evoluzione dello stile che è immediatamente riconoscibile. 

 
Migliora la posizione di guida, che ora è più sportiva, così come il sistema di infotainment, che prevede anche un grande display touch screen. Aumenta anche quello che è lo spazio a disposizione, sia di coloro che occupano la macchina, sia dei bagagli, che possono essere stipati grazie al portellone elettronico ad altezza programmabile. 

Un intervento ha coinvolto anche la meccanica, che interviene sul disegno e sulla taratura delle sospensioni in modo da diminuire il rollio in curva e sul servosterzo elettrico che ha ora un rapporto diretto passato da 16.5:1 a 14.0:1. La trazione integrale adotta lo schema Symmetrical AWD, dotato di Torque Vectoring, che si accoppia a due motori boxer aspirati a benzina. 
 
Parliamo del 2.5 4 cilindri da 175 CV e del 3.6 6 cilindri da 256 CV, che offre di serie il cambio automatico Lineartronic. L'aggiornamento dei sistemi di sicurezza attiva prevede la piattaforma EyeSight che utilizza delle telecamere stereo per aumentare l'angolo di visione del 40% e fornire delle informazioni al sistema di frenata automatica di emergenza e al cruise control adattivo. Non mancano anche dei dispositivi di monitoraggio dell'angolo cieco, l'assistente al cambio di corsia ed anche l'allarme per la guida in retromarcia.

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand