Autostrade, rincari nel 2015

Rate this item
(0 votes)
Tuesday, December 30, 2014 0:00

L'anno è nuovo ma le cose non cambiano. Anche nel 2015, infatti, sono previsti aumenti delle tariffe autostradali. Accade così che, dopo i rincari del 2014, per una media del 3,9%superiore al tasso d’inflazione, le concessionarie hanno già presentato richieste di aumenti per il 2015 che arrivano fino al 9% del tratto Roma-Pescara. Partiamo di un costo superiore di 1,6 euro in più a partire dal 1°gennaio.

Le associazioni dei consumatori sono subito partite all'attacco delle società a cui è affidata la gestione dei tratti autostradali, definite “galline dalle uova d’oro che gestiscono monopoli naturali privatizzando gli utili e socializzando le predite”. Adusbef e Federconsumatori chiedono un vero e proprio congelamento delle tariffe nel 2015 in modo da alleviare invece le persone dalla crisi economica. Il Ministro Lupi ha dichiarato a La Stampa: “Il primo gennaio non ci saranno aumenti dei pedaggi autostradali superiori all’uno e mezzo per cento”.

Read 1097 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure