Al "Concorso d'Eleganza Villa d'Este" è stata presentata Lamborghini 5-95 Zagato. Parliamo di un esemplare unico nato per festeggiare i 95 anni del compleanno dell'azienda milanese. Il concept, fatto su richiesta del collezionista Albert Spiess, è basato sulla Gallardo LP570-4. A catturare in primis l'attenzione è decisamente il frontale, il volume del parafango anteriore che morde il cofano e le prese d'aria secondarie che incorniciano la grande bocca centrale. 

Altro segno distintivo è la superficie vetrata avvolgente che, senza soluzione di continuità con i montanti, viene abbracciata dalla sua carrozzeria. La fiancata trasmette molta compattezza e la coda arrotondata presenta un paraurti fasciante, con due grandi elementi circolari per le luci e quattro scarichi tagliati e sfalsati in profondità, in modo da creare un effetto prospettico decisamente particolare. Tanti gli elementi proposti in fibra di carbonio, particolarmente in sintonia con l'idea di realizzare una macchina che sia "magra e senza un filo di grasso".
 
Anche Audi si avvicina all'era dei grandi motori diesel e sembra pronta a rispondere ai 381 CV del triturbo BMW con il biturbo elettrico da 385 CV della RS 5 TDI concept. Parliamo di una coupé sperimentale che rappresenta nella pratica un R5 con un nuovo motore 3.0 V6 TDI al posto del V8 benzina.
 
 
 Rappresenta anche una vettura che va a dimostrare quella che è la nuova tecnologia del turbocompressore elettrico (e-boost) già utilizzato in Formula 1 ma che ancora non si è visto su strada. L’Audi RS 5 TDI concept dispone di due turbocompressori. Il più piccolo viene azionato per mezzo di un motore elettrico in modo tale da ridurre anche quello che è il ritardo della risposta fino ai 3.000 giri/min, regime in cui entra in azione solo la spinta del gas di scarico.
 
Il motore diesel biturbo della RS 5 TDI concept è lo stesso nuovo propulsore alleggerito fino a 192 kg che sta per debuttare nella gamma di Audi A6 e A7 Sportback e capace di erogare delle potenze da 218 e 272 CV, sebbene con l'aggiunta dell’e-boost si arrivi poi a 385 CV e 750 Nm, già a 1.250 giri/min. Insomma, dunque, il turbocompressore elettrico consentirà alla Casa tedesca di realizzare una super sportiva a gasolio con la capacità di mantenere alto il livello di sovralimentazione anche in curva e nelle fasi di decelerazione. Il cambio è automatico a 8 marce e il convertitore di coppia permette all’RS 5 TDI concept di raggiungere i 280 km/h limitati elettronicamente con uno scatto da 0 a 100 km/h che avviene in meno di 4 secondi.
 
 
 
Senza farsi prendere da facili entusiasmi visti che per ora non ne è prevista la produzione, la Hyundai ha messo mano ad una nuova concept, la Veloster Midship, nata per esplorare le possibilità di sviluppo della piattaforma Veloster e che “non è al momento collegata ad alcun futuro modello di produzione”. Parliamo infatti di un esemplare unico dal carattere sportivo e sicuramente estremo, quasi da corsa.
 
 
La sua particolarità è il motore montato in posizione centrale dietro all'abitacolo biposto e davanti all'alettone in fibra di carbonio. Presentata al Salone di Busan (29 maggio - 8 giugno), essa è opera dello Hyundai High Performance Team, che realizzato la i20 WRC.

Il propulsore centrale è il 2.0 GDI turbo capace di generare 300 CV e capace di inviare tutta la potenza alle ruote posteriori. La carrozzeria è stata modificata con tutta una serie di prese d'aria, sfoghi, spoiler ed alettoni che si adattano all'utilizzo in gara. I passaruota allargati si abbinano bene all'alettone regolabile in fibra di carbonio che è piazzato sulla coda, con diffusore realizzato nel medesimo materiale ultraleggero e con cerchi in lega maggiorati. Anche le sospensioni sono alleggerite, mentre diversi sono i rinforzi al telaio e al vano motore posteriore. 
 
 
 
 
Ford Lightweight Concept rappresenta un concept davvero rivoluzionario in cui efficienza e alleggerimento sembrano dominare. Il colosso americano ha cominciato dal primo punto, andando a rifornire le proprie vetture del nuovo rivoluzionario motore 1.0 EcoBoost, spingendosi più avanti con la Ford Lightweight Concept, un prototipo dimostrativo di quelle che sono le nuove tecnologie costruttive leggere.
 
 
Essa consente di ridurre la Lightweight Concept consente di ridurre del 25% il peso complessivo di una Fusion americana, portandola al livello di Fiesta.  La prima applicazione di questa tecnologie molto leggere è già visibile sulla nuova Ford F-150, un pick-up di taglia media che pesa ben 318 kg del modello precedente. Sviluppata in collaborazione con lo  “U.S. Department of Energy’s Vehicle Technologies Program” e la Cosma International il concept rappresenta una nuova tappa del Ford’s Blueprint for Sustainability, in modo da integrare la sostenibilità a lungo termine, la conservazione dell’ambiente, i piani industriali, il capitale finanziario e quello sociale. 
 
Il principio della leggerezza viene applicato alla scocca, al motore, così come gli arredamenti interni, i sedili e la batteria della concept. Quello che Ford ha in mente è di intraprendere la stessa strada già imboccata dalle industrie aerospaziali, ferroviarie e degli autocarri. Tutto improntato alla leggerezza dunque. 
 
 
Il marchio Scion ha deciso di ampliare la propria gamma di modelli, in modo da rivolgersi ad un pubblico decisamente più giovane. Questa è la ragione per cui ha deciso di proporre dei modelli decisamente più accattivanti, anche dal punto di vista del design. Tra quelle che sono le novità principali, sappiamo che di sicuro ci sarà una hatchback. Parliamo di una 5 porte molto dinamica e sportiva che tenterà di attrarre le nuove generazioni grazie ad un look più moderno e ad una guida più coinvolgente. Al momento non sono state comunicate le motorizzazioni, quel che sappiamo è che tale vettura sarà equipaggiata con dei motori ecologici e brillanti. 
 
Probabile che in seguito si abbia anche una berlina compatta che deriverà dal pianale della Mazda 2, mentre non si esclude che in futuro possa esserci anche un crossover compatto ed una vettura scoperta basata sulla FR-S. Non si esclude, inoltre, che taluni modelli attualmente in produzione possano poi essere rinnovati o sostituiti con delle auto simili. Insomma una nuova strategia per andare ad aggredire il mercato puntando ad inseguire le nuove tendenze.

 

 

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand