Per Luca Cordero di Montezemolo al Salone di Parigi c'è stata una vera e propria standing ovation. Fino al prossimo 13 ottobre, infatti, sarà lui il Presidente della Ferrari e quindi a lui è toccato presenziare alla presentazione della Ferrari 458 Speciale Aperta. Tuttavia, il presidente uscente non ha lasciato trapelare emozioni, limitandosi a mostrare la nuova creazione della Casa di Maranello: "Grazie a tutti per essere qui attorno all'ultima nata di casa Ferrari. Oggi presentiamo la nostra nuova vettura che sarà pronta per essere consegnata ai 499 fortunati che hanno potuto acquistarla. Questa è la più performante Ferrari Spider di sempre, equipaggiata con il più potente V8 Ferrari di sempre. Ha infatti 605 cavalli e scatta da 0 a 100 km/h in soli tre secondi netti”.
 
Il pubblico si è limitato a stare in una sorta di silenzio surreale, senza intaccare il volto dell'uomo che ha guidato la Ferrari verso grandi successi. Montezemolo ha poi aggiunto:
 
"Nonostante le eccellenti prestazioni, questa 458 Speciale guarda anche al confort. La cappotta si apre e si chiude in soli 13 secondi per poter conferire al guidatore e al passeggero un'esperienza fantastica, come deve avvenire per ogni Ferrari".

Dalla Cina arriva un nuovo SUV targato Citroen. Le reazioni sono molteplici in quanto la Cina rappresenta il primo mercato per la Casa francese. Nel contempo Citroen avanza più velocemente del mercato, con un incremento del 19% delle vendite a fine agosto 2014, contro il 12% del mercato stesso. La crescita viene sostenuta da una rete di circa 470 punti vendita, in piena espansione, al primo posto nell’indagine JD Power 2014 sulla qualità dei servizi.

Ciò si deve anche alla riuscita di C-Elysée e C4 L, che dimostrano anche come Citroen si sia imposta con risposte concrete, rispetto alle aspettative dei clienti. Nel tentativo di migliorare la sua copertura globale, Citroen presenta così il C3-XR sugli Champs-Elysées, per celebrare il 50° anniversario delle relazioni diplomatiche franco-cinesi e sottolineare le origini francesi di questo SUV. Esso si riconosce immediatamente per un design robusto e dinamico al contempo. L'equipaggiamento tecnologico è poi notevole. Abbiamo: funzione Keylss Access&Start, telecamera di retromarcia, grip control, e connettività con i servizi telematici Citroën. Il SUV sarà prodotto a Wuhan e commercializzato a dicembre, con motorizzazione THP 160 S&S e cambio di ultima generazione EAT6.

Al Salone di Parigi, ormai in pieno svolgimento, è avvenuto anche il debutto di Fiat 500X, il nuovo crossover compatto della famiglia 500 che rappresenta l'evoluzione del brand e della tecnologia della piccola citycar ora trasformata in un deciso e robusto SUV. Idealmente rappresenta l'erede della Fiat 500 del 1957 (basta dare un'occhiata ai fari stondati e al classico logo con baffo cromato sul frontale).

Il nuovo crossover Fiat amplia la famiglia 500 composta dai modelli 500, 500C, 500L, 500L Trekking e 500L Living. Parliamo di vetture davvero molto diverse in quanto a vocazione e carattere ma che condividono la stessa mitica matrice, ovvero la Fiat 500. Lo spot, molto simpatico, è stato presentato in anteprima al Salone di Parigi e davvero si caratterizza per una decisa ironia, come potete vedere qui.

 

Al Salone di Parigi 2014 MINI diventa comoda grazie alla sua nuova versione a 5 porte. Non perde però per questo la sua esclusività, restando molto sfiziosa e comunque sempre lei, personalizzabile in maniera notevole e con due porte dietro che finalmente fanno salire gli amici dietro in maniera più semplice. La soglia di ingresso posteriore della MINI 5 porte non è molto ampia, sebbene però rappresenti una decisa novità.
 
 
 
Lo spazio per le gambe è buono, se però non si è più alti di un metro e ottanta, così come anche la testa facilmente trova posto sotto il padiglione. La plancia presenta un nuovo disegno, mentre altri dettagli sono ripresi dalla solita MINI  a 3 porte. Insomma 4 persone viaggeranno comodoamente, ma attendiamo la prova su strada per esserne sicuri.

Sebbene al Salone di Parigi la Fiat ponga al centro dell'attenzione la 500 X, di un certo rilievo e bella da guardare è anche la 500 Couture, quella alla moda per così dire. Parliamo di una vettura dalle forme solite e che ben conosciamo, sebbene i colori e i tessuti siano completamente originali.

Le 500 Couture sono state ideate da Ron Arad, il designer che si è occupato dello stand Fiat al Salone di Parigi e che sembra abbia tratto ispirazione proprio dalle idee di Lapo Elkann, Arad ha "disegnato" la sagoma della 500 storica del 1957 sulla fiancata di colore nero della 500 nuova e ne ha fatto poi una serie speciale full optional con consegna a domicilio. Una delle variazioni è rappresentata dalla 500 coi jeans, di cui il prezzo non è stato ancora reso noto.

L'effetto è quello di un leggins molto attillato posto sul bel corpo di una modella che esalta le qualità del frontale e mette in risalto i fanali rotorni, con il classico baffo cromato sulla maschera. Non mancano delle finte cuciture di colore ocra che risaltano il corpo vettura.

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand