Sono state lanciate prima Forester “Adventure” e poi Outback “Adventure” arricchite a livello estetico con accessori tesi ad enfatizzare  l’animo SUV dei modelli della Casa delle Pleiadi. Aririva ora il medesimo allestimento anche sul modello  XV.
“Adventure” – nella gamma Subaru – che si propone di essere sinonimo di un design ancor più personale e volto ad enfatizzare il carattere SUV e polivalente delle auto del marchio, ma anche di un incremento delle dotazioni in modo tale che il processo delle vendite si rivolga a mettere in mostra il reale valore della vettura. 


La XV “Adventure” si caratterizza a livello estetico per le protezioni laterali, anteriori e posteriori in resina e dalle barre sul tetto. La versione Adventure è disponibile solo per le motorizzazioni benzina 1.6i e 2.0i con il cambio Lineartronic e per entrambe c'è la possibilità di avere la versione GPL. La XV 1.6i Lineartronic Adventure si caratterizza inoltre per lo stesso allestimento di XV 1.6i Lineartronic Style arricchito dai fari HID-Xeno, mentre la XV 2.0i Lineartronic Adventure si evidenzia per lo stesso allestimento della XV 2.0i Lineartronic Style (fari HID-Xeno già di serie). La 1.6i-S Lineartronic Adventure costa 26.990 euro, mentre per la la 2.0i-S arriviamo anche ai 28.690 euro.

Il suo nome è Ariel Nomad e peserà circa 700 chili. I cavalli saranno sicuramente sufficienti per supportarla e sarà prodotta dall'inglese Ariel, già nota per la sua sportivissima Atom, un modello molto particolare e su cui si basa la Nomad. Così come accaduto per la Atom, la caratteristica principale di questa vettura è la struttura tubolare che è molto evidente ed in bella vista, con la carrozzeria che è ridotta al minimo, quasi come se non esistesse.

L'auto dovrebbe essere svelata del tutto a partire dal prossimo 9 gennaio nell’ambito dell’Autosport Show di Birmingham, e in quell’occasione si conosceranno tutte le caratteristiche della Ariel Nomad, di cui sono circolati per ora solo dei disegni. Sappiamo che il motore Honda dovrebbe erogare 200 CV, che la trasmissione conta su un cambio manuale a 6 marce, i cerchi sono da 15” e gomme 235/70; ovviamente con battistrada molto scolpito. La trazione rimane posteriore. Sembra che Ariel comincerà ad accettare gli ordini per la Nomad da subito, con le prime consegne previste per metà anno. Il prezzo dovrebbe partire da 25mila euro.

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand