Sembra avere talmente tanti denti da assomigliare più ad un piranha che a una supercar. Parliamo della Aventador LP988 E-GT che corre grazie ai suoi 988 cavalli. Quando DMC prepara un'auto occorre dire che davvero non si risparmia mai. In passato abbiamo avuto la Molto Veloce e la Spezial Version.

 

Ora è il turno della E-GT che costa ben 288.888 dollari, ovvero più di 211mila euro. Questo è il prezzo del solo kit di elaborazione al quale va poi aggiunto quello della vettura, più di 300mila euro. Grandi le emozioni che l'Aventador LP988 E-GT sa regalare.

Prezzo a parte, ovviamente.Il motore V12 è stato modificato, le sospensioni sono state riiviste, i cerchi sostituiti e tanti altri elementi sono stati o aggiunti o rielaborati. Si tratta quindi di un tuning molto importante che va forte anche negli interni. Insomma, un vero piacere per gli occhi e per la guida.

DMC, che sicuramente è uno dei tuner più affermati del momento, ha diramato quelle che sono i primi scatti dell'elaborazione fatta sulla base della Lamborghini Huràcan e ribattezzata per l'occasione con il nome "Affari".  

Innanzitutto osserviamo quella che è la trasformazione del frontale della supercar italiana che guadagna un nuovo splitter realizzato in fibra di carbonio e sviluppato per aumentare la deportanza aerodinamica della vettura. Le minigonne sono più aggressive e separano gli speciali cerchi in lega di colore nero da 20 e 21 pollici, che sono avvolti rispettivamente in pneumatici di alte prestazioni che misurano 245/30 R20 e325/25 R21 al posteriore.

Proprio la zona posteriore è quella che impressiona di più per i numerosi componenti in fibra di carbonio, tra cui spiccano l'estrattore d'aria che ospita il nuovo scarico racing a quattro vie, mentre sull'estremità della cosa abbiamo la nuova ala aerodinamica che si regola a seconda delle varie esigenze. Del prezzo al momento ancora nulla sappiamo, seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Lamborghini Aventador, nonostante il prezzo assolutamente proibitivo, detiene un primato eccellente tra i modelli preferiti dai tuner in quanto ad elaborazioni uniche e sempre più speciali. Di sicuro non fa eccezione Dmc che, a pochi mesi di distanza dall'elaborazione della "estrema"LP1200 4R Concept da 1.200 CV, ne ha fatto un'altra: parliamo di "LP720 Roadster MV". La base di partenza è la già di per sé estrema Lamborghini Aventador LP700-4 Roadster, capace di serie di erogare ben 700 CV e 690 Nm di coppia massima.

Evidentemente per Dmc non  bastava e così propone, oltre a diverse modifiche esterne, unkit di potenziamento della meccatronica powertrain, che consente un guadagno di 20 CV per il motore 6.5 V12 "aspirato" della più costosa fra le Gt di Sant'Agata Bolognese. Su strada, indica la factory di Dusseldorf, l'elaborazione powertrain perLamborghini Aventador LP700 Roadster consente una velocità massima di 350 km/h e un'accelerazione 0 - 100 km/h che avviene in meno di 3 secondi.

DMC certamente non manca di darsi da fare e, dopo aver realizzato un brillante tuning per Lamborghini Aventador, rielabora ora una McLaren 12C, rendendola ancora più aggressiva. Cambiano i diffusori e viene aggiunto un mega spoiler. Frontalmente il paraurti è stato trasformato in una sorta di groviera piena di prese d'aria che vanno a raffreddare quei 660 CV che sono intrappolati nel cofano. Gli aggiustamenti estetici rappresentano però soltanto un anticipo di tutte le modifiche.

Con i ritocchi al già poderoso V8 3,8 litri biturbo, la DMC McLaren 12C Velocita Wind Edition è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno dei 3,3 secondi “di serie”. L'abitacolo, del quale al momento non abbiamo foto di riferimento ufficiali, consente un gran numero di personalizzazioni ed è riservato a chi ha la possibilità di spendere oltre 200mila euro visto che il prezzo di listino parte da quella cifra. 

Lamborghini Aventador, come tutti sanno, è un bolide da 700 CV spesso oggetto delle elaborazioni del preparatore DMC, come dimostrano i due kit recentemente realizzati e battezzati con il nome di Molto Veloce e Spezial Version. Ora però il tuner ha deciso di passarei i limiti e per l'occasione ha presentatoLP988 "Edizione GT", una vettura che propende per la pista tanto da essere stata costruita seguendo lenorme FIA, nonostante la vettura sia omologata per circolare liberamente sulle strade. Da un punto di vista estetico, la vettura guadagna un bodykit estetico aerodinamico davvero esagerato grazie anche al sapiente uso della fibra di carbonio.

Spicca nella zona anteriore un "esagerato"splitter che viene applicato al fascione paraurti. Abbiamo poi dellegenerose minigonne, mentre la zona posteriore si caratterizza per una grande ala aerodinamica e un diffusore d'ariadalla forma particolarmente articolata e che presenta delle appendici aerodinamiche che si sviluppano in senso verticale. L'abitacolo della vettura si caratterizza per l'adozione di numerosi inserti in fibra di carbonio dedicati a plancia e pannelli porta a cui si aggiungono degli speciali sedili sportivi rivestiti inpregiata pelle, senza contare un nuovo volante dal carattere "racing" e una strumentazione creata ad hoc per la vettura. Il motore è un V12 da 6.5 litri, modificato dal tuner di Dusseldorf con numerosi elementi speciali, tra cui emerge lacentralina abbinata ad iniettori maggioratie inedite pompe benzina, ma anche lasovralimentazione capace di accrescere notevolmente la potenza del propulsore, tanto che voci circolanti parlano di ben 1000 CVscaricati tramite latrazione integraledella vettura. 

Page 1 of 2

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand