Allarme guida contromano, sempre più incidenti mortali

Rate this item
(1 Vote)
Friday, March 21, 2014 0:00
Uno dei principali problemi relativi agli incidenti stradali è sicuramente la guida contromano, determinata soprattutto dal mettersi a volante in stato di ebbrezza. In Francia, la circolazione contromano è sotto osservazione ormai dal 2008, dove il 6% degli incidenti stradali mortali è causato dai veicoli in contromano. I conducenti sono ubriachi (in quei casi), almeno una volta su due e presentano un tasso alcolico medio di 1,88 g/l. Questo, quantomeno, è il quadro emerso da un'interrogazione proposta da un senatore della Repubblica al Ministro dell'Interno francese, Manuel Valls, e riportata dal giornale transalpino Circuler Autrement. Da allora il Comitato Interministeriale della Sicurezza Stradale (CISR) ha cominciato ad analizzare i dati delle circolazione contromano, in modo da modificare le infrastrutture: come la cartellonistica e le geometrie degli svincoli.
 
In Italia tali informazioni sono raccolte dall'ASAPS. Il portale sulla sicurezza stradale dell'associazione ha messo in evidenza che nel 2013 almeno 309 sono stati gli episodi di guida contromano che hanno causato la morte di 21 persone e il ferimento di altre 164.Di tali incidenti avvenuti contromano, il 20,4% sarebbe stato causato dalla guida in stato di ebbrezza.
 
Anche negli USA, la guida contromano è causa di 350 morti ogni anni. Proprio ridurre tale dato è uno degli obiettivi dell'ingegneria stradale. Dato rilevante anche nella piccola Svizzera, dove ogni anno si registrano tra i 100 e i 150 episodi. Le contromisure adottabili sono sostanzialmente le stesse ovunque: dai segnali classici di avviso, alla progettazione di svincoli che impediscono di entrare dalla parte sbagliata. Per quanto riguarda le sanzioni, in Europa si può arrivare alla sospensione della patente, mentre negli USA si finisce in prigioni per archi di tempo che vanno dai 6 mesi ai 3 anni a seconda dello stato nel quale si guida in maniera così pericolosa.
Read 892 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure