Cosa dire degli italiani al volante? Ebbene, secondo un sondaggio che è stato commissionato a Ipsos dalla fondazione francese Vinci Autoroutes, società delle autostrade francese, ad essere gli automobilisti più irresponsabili e pericolosi d'Europa sarebbero proprio gli italiani. Secondo il sondaggio gli automobilisti del Belpasese si renderebbero responsabili di: mancato rispetto dei limiti di velocità, manovra azzardate ed, anche, eccessi di ira al volante.
 
Anche se probabilmente gli esiti del sondaggio faranno discutere, occorre dire che tale responso è comunque frutto di ben 7.000 interviste raccolte in 7 paesi d'Europa. Subito dietro gli italiani, abbiamo gli svedesi, seguiti poi dai tedeschi e dagli inglesi. Ancor più dietro, troviamo, rispettivamente belgi, francesi e spagnoli. 
 
Ai partecipanti è stato chiesto di rispondere a diverse domande con autovalutazione da 0 a 10. A considerarsi i "migliori" sono stati propri gli italiani che si sono valutati con una media dell'8 tondo, mentre nel resto d'Europa la valutazione media è stata di 7,5. A livello generale, gli europei si definiscono attenti al volante e pensano che siano altri automobilisti (escludendo se stessi) ad essere stressati.
 
E voi cosa ne pensate? Come vi definite alla guida della vostra vettura?

Google ha realizzato una nuova auto che si guiderà da sola e non avrà il volante. Il prototipo di Big G è stato realizzato senza utilizzare quelli che sono il design e e le caratteristiche delle auto già in commercio. Tuttavia la dueposti non sarà immediatamente disponibile sul mercato.

Google ha annunciato infatti che la vettura sarà commercializzata a partire dal prossimo anno, quando saranno 100 i prototipi messi su strada.  L'auto di Google sarà provvista di un motore elettrico che non supererà i 40 KM/h. Non ci sarà il volante e neppure il freno o altri pedali. Tutto sarà automatico e comunque gestibile grazie ai pulsanti di comando, sebbene le versioni di prova avranno sia il volante che i pedali per conformarsi alle norme del codice della strada della California. 

 

Qualora i prototipi cominceranno a circolare sulle strade, il Department of Motor Vehicles americano dovrà riscrivere il regolamento per rendere operativo l'uso delle vetture senza conducente sulle strade pubbliche. La forma è quella di una bolla e rappresenta una sorta di via di mezzo tra le macchine odierne di cilindrata pari a quella degli scooter. I primi test saranno effettuati nel corso dell'estate dai collaudatori della società e ad essere sotto osservazione saranno soprattutto l'abitacolo e i sistemi di sicurezza per i passeggeri.

 
 

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand