Il sodalizio fra Toyota e il gruppo transalpino PSA ha permesso di dare alla luce la seconda generazione del trio di city-car composto dalla giapponese Aygo, dalla Citroen C1 e dalla Peugeot 108. Quest'ultima, crescendo di numero, rappresenta una degna erede della peugeot 107. La base tecnica di quelle che potremmo definire berlinette è sostanzialmente identica. 
 
Tuttavia ora si cerca di attenuare quelle che sono le somiglianza fra di loro sia nell'aspetto esterno che negli allestimenti in modo da evitare sovrapposizione e andare alla conquista di clientele decisamente diverse. Tuttavia, l'equlibrio nel campo delle preferenze era stato raggiunto, con delle vendite complessive per marchio che si sono assestate sulle 700-800mila  unità. In Italia, vendute tra le 130 e le 160mila unità. 
 
 La 108 ripropone nel frontale quelli che sono i tratti delle sorelle maggiori 208 e 2008, con le luci diurne a LED per l’intera gamma. Alle versioni con 3 o 5 porte si aggiungono poi le inedite varianti Top, con tettuccio in tela e ripiegabile elettricamente. All'interno, invece, maggiore attenzione è data alle finiture, sebbene in presenza di molta plastica rigida. L'abitabilità è migliore ora per 4 persone ed anche il vano bagagli diventa molto più capiente (da 196 a 780 dm3  reclinando lo schienale posteriore sdoppiabile).
 
Per quanto riguarda le motorizzazioni, ne abbiamo due entrambe a tre cilindri e alimentazione a benzina: un 1.000 da 68 Cv, con cambio a cinque marce manuale o robotizzato e un 1.200 da 82 Cv. Sia i consumi che le emissioni si mantengono su valori decisamente contenuti fino a 4,1  l/100 km e 95 g/km di CO2.
Ad ogni mestiere può essere associata una determinata automobile. E per una bella e giovane donna che fa l'impiegata? Parliamo di una donna con un grado di formazione medio alta che, seppur non laureata, è sicuramente intelligente, sicura e di carattere. Per questo tipo di donna, l'auto ideale sembra essere la nuova Peugeot 108. Presentata allo scorso Salone dell'automobile di Ginevra a marzo 2014, questa vettura sostituisce la 107 già prodotta dalla Casa francese. Si presenta allegra e dinamica, una citycar che si adatta perfettamente alla vita energetica dell'impiegata che ogni mattina deve districarsi nel traffico cittadino e raggiungere il proprio luogo di lavoro, magari dopo aver portato i bimbi a scuola o fatto la spesa. 
 
La Peugeot 108 è dotata di retrocamera, clima automatico e Mirror Screen, un dispositivo touchscreen che rappresenta proprio lo specchio del telefono, per comandare il suo smartphone dal touchscreen della sua piccola amata automobile.

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand