Ford Fusion Hybrid, "procede" senza conducente

Rate this item
(0 votes)
Friday, October 17, 2014 0:00
Nel gruppo di costruttori che stanno partecipando e mettendo a punto delle soluzioni per la guida autonoma c'è anche Ford che ha svelato la sua  Hybrid, che si propone di studiare le potenzialità delle autonomous car. La vettura rappresenta un prototipo che è frutto del lavoro decennale della casa automobilistica che ha collaborato con l'Università del Michigan e State Farm, una sinergia attuata al fine sistemare su una vettura tutte le più avanzate tecnologie in grado di rendere la guida automatica senza dunque necessità del pilota umano.
 
La Ford Focus Hybrid è in grado di interfacciarsi con l'ambiente esterno per mezzo di  una tecnologia chiamata LiDAR (Light Detection And Ranging) che sfrutta i raggi luminosi per fornire al computer centrale una scansione dello spazio attorno alla vettura. Tali sensori consentono poi alla Fusion di "vedere" fino ad un raggio di circa 60 metri dalla carrozzeria, rilevando qualsiasi oggetto per mezzo della riflessione che esso genera una volta che è stato colpito dal fascio luminoso proiettato dalla vettura. Bill Ford, presidente di Ford, ha spiegato che si tratterà di "un'automobile connessa che comunicherà con le altre vetture al fine di migliorare i flussi del traffico, ridurre l'inquinamento e far diventare più sicure e sostenibili le strade".
Read 690 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand