Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 44

KTM RC 390 Cup, la piccola naked che diventa sportiva

Rate this item
(1 Vote)
Tuesday, May 13, 2014 0:00
KTM RC 390, presentata allo scorso EICMA, si è posta all'attenzione come una delle moto più interessanti dell'esposizione e si è mostrata in versione racing, ancor prima che il modello di produzione sia presentato in maniera ufficiale nel prossimo mese di settembre. La moto è stata realizzata con un occhio al livello di competitività e con un occhio ai costi, plafonati da componentistica stradale.
 
Partendo dalla versione stradale molti lavori sono stati fatti sulla ciclistica, in quanto si è andati a sostituire le sospensioni di serie con unità del tutto regolabili e prodotte da WP, prese dal catalogo Power Parts. Pure le pedane e leve sono regolabili, in modo da aiutare i piloti a capire come cucirsi letteralmente addosso la moto. Gli pneumatici sono stradali e il motore è stato depotenziato (meno 6 CV) tramite blocco meccanico del gas. Ora è infatti capace di sviluppare ben 38 cavalli, muovendo 138 kg in ordine di marcia della RC 390 Cup. 
 
Tra le altre finezze tecniche abbiamo la trasmissione a passo ridotto e le protezioni al manubrio, già utilizzate nei campionati mondiali. Da un punto di vista estetico, la versione Cup si presenta decisamente più sportiva e filante rispetto a quella stradale, grazie al plexiglas che nasconde il gruppo faro anteriore. I loghi degli sponsor ufficiali sono concentrati tutti all'avantreno, lasciando il posteriore libero per la personalizzazione da parte dei team. Le componenti sono acquistabili dal catalogo Power Parts KTM, in modo tale che chiunque può trasformare la propria RC 390 in una Cup.
 
Read 976 times

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure