Secondo quanto emerso da Harald Wester al Fiat Investor Day, Alfa Romeo Giulia, sarà lanciata sul mercato per gli ultimi mesi del 2014. Alfa Romeo rappresenta decisamente la grande scommessa di Sergio Marchionne per il 2018, in quanto il marchio, che produrrà soltanto auto e motori in Italia, ha un progetto di sviluppo enorme. Parliamo di 8 modelli, arrivando a circa 400mila auto vendute in tutto il mondo (rispetto alle 74mila attuali) 

L’Alfa Romeo Giulia rappresenta il primo modello di questo ambizioso piano e decisivo a livello di immagine di FCA (Fiat Chrysler Automobiles) in quanto sarà la prima ad arrivare nei concessionari e ad esibire la nuova piattaforma Giorgio a trazione posteriore e integrale.

Non solo, sarà la prima a proporre per il brand i motori V6 turbo benzina e i V6 turbo diesel, che saranno decisivi per aumentare il rilancio e il prestigio di quelle auto che hanno fatto la storia di Alfa Romeo. La Giulia arriverà come berlina e, dopo qualche mese, anche come station wagon, familiare e sportiva. I motori V6 saranno sicuramente un fiore all’occhiello, ma la concorrenza è decisamente spietata. Non ci resta che attendere.

 

script payclick

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand