Assogomma propone Rca più bassa per chi controlla l'automobile

Rate this item
(0 votes)
Tuesday, April 08, 2014 0:00
Una nuova proposta giunge al mondo della gomma dal Governo Renzi. Parliamo di premiare prima di sanzionare. Da circa 15 anni il Gruppo Produttori di Pneumatici di Assogomma e Federpneus promuovono delle campagne di conoscenza sugli pneumatici e sul loro corretto utilizzo, in quanto essi rappresentano il vero e proprio punto di incontro tra veicolo e suolo, fondamentale per la sicurezza stradale. Questo è il momento giusto per incentivare i buoni comportamenti con delle azioni concrete in modo da favorire una mobilità equa e sostenibile, attraverso delle sane iniziative. Si può in primis intervenire sui costi assicurativi per tutti coloro che controllano l'auto regolarmente, deducendone una parte iniziando dalla quota fiscale.
 
Ricordando che la stima dei costi sociali dell'incidentalità per il 2010, sommando il costo dell'incidentalità con danni alle persone e i costi legati ai sinistri con danni alle sole cose, pari a circa il 28,5 miliardi di euro, Assogomma si chiede:
 
"Se vengono erogate agevolazioni e sgravi fiscali per l’acquisto di mobili, elettrodomestici o di condizionatori, perché non si prende in considerazione di premiare chi con un comportamento socialmente responsabile e virtuoso, contribuisce a ridurre i costi sociali dovuti agli incidenti stradali?".
 
Il direttore di Assogomma Fabio Bertolotti, ha dichiarato:
 
"Premiare i comportamenti virtuosi che hanno effetti diretti sulla sicurezza stradale e l’ambiente, dunque, non è un costo ma un vantaggio per l’intera comunità che va perseguito non solo a parole, ma con fatti e provvedimenti normativi concreti che devono essere toccati con mano da chi lo merita".
Read 1054 times
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

Facebook: Simona Vitale

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Ti interesserà pure