La Citroen C5 è una berlina quattro porte che seppure pensata per un'utenza business non disdegna di essere una vettura familiare a tutti gli effetti. Sono state previste due versioni: la VTR, il modello entry-level, ed una versione VTR+ pensata per coloro che desiderano il massimo della comodità e del comfort. Qualunque sia la versione prescelta si otterrà un veicolo estremamente confortevole, perfetto per divorare chilometri sulle lunghe distanze.

La nuova Citroen C5 si inserisce in un segmento di mercato già particolarmente affollato. Nonostante ciò, grazie alle numerose novità introdotte, ha tutte le carte in regola per affermarsi e riscuotere successo tra gli automobilisti europei. A contendergli il trono di regina del segmento vi sono veicoli quali la Ford Mondeo, la Opel Insignia e la Volkswagen Passat.

Nella definizione della Citroen C5 i progettisti francesi hanno attinto a piene mani dalla sorella maggiore C6, alla quale il modello minore si ispira notevolmente a partire dal muso arrotondato con la presenza della griglia anteriore per finire al tipico lunotto concavo. Gli interni risultano di particolare pregio con inserti in legno, sedili in pelle ed una serie di optional di serie.

 

citroen-c5-interni

Nella prova su strada le sospensioni hanno positivamente sorpreso per l'elevato assorbimento degli urti; abbinate alla presenza di vetri stratificati riescono a donare un comfort ed una silenziosità di guida davvero eccezionale. Diverse le motorizzazioni disponibili. Il top di gamma prevede un motore da 2.0 litri HDI nel caso si scelga l'alimentazione a benzina oppure un propulsore V6 da 3.0 litri nel caso si opti per il diesel. In entrambi i casi le prestazioni risultano essere in linea tra loro benché, come risaputo, la prima soluzione consenta di avere minori costi di gestione.

Il debutto sul mercato della Citroen C5 non è stato dei più semplici. Le prime vetture hanno subito diversi richiami in fabbrica per problemi di natura elettrica e meccanica. Nonostante ciò, superata la fase di test iniziale la C5 sembra aver raggiunto una notevole stabilità ed affidabilità. A testimonianza di ciò la berlina della nota casa francese può vantare un Euro NCAP crash test a cinque stelle oltre al controllo elettronico di stabilità di serie.

Come di consueto per le berline lo spazio interno a disposizione dei passeggeri è davvero notevole. Tra l'altro la possibilità di piegare il sedile posteriore contribuisce ad aumentare la versatilità della vettura e permetterne il suo impiego anche in condizioni non proprio "ortodosse". Viceversa il bagagliaio di 439 litri, seppure ampio, risulta essere inferiore ai volumi tipici presenti su autovetture della stesso segmento di mercato come la Ford Mondeo che viceversa dispone di un bagagliaio di ben 528 litri.

La Citroen C5 viene venduta ad un prezzo di 23.000€ riferito però all'assetto base VTR. Qualora si voglia disporre di tutti i notevoli optional dei quali è dotata la vettura il prezzo lievita intorno ai 35.000€. In quest'ultimo caso si potrà disporre dei cerchi in lega, del navigatore satellitare, aria condizionata bi-zona, connettività bluetooth e sensori di parcheggio installati nel paraurti posteriore.

 

Il mondo dell'auto è in continuo sviluppo, ed ecco i migliori progetti tecnologici in fase di sviluppo:

R-Link:
La Renault amplia la gamma di veicoli che potranno sfruttare il dispositivo R-Link, che non è altro che un'interfaccia multimediale facilmente gestibile dal guidatore o dal passeggero che gli siede accanto. Il sistema comprenderà anche il DIscovery Pack, ovvero una serie di app preinstallate dalla casa madre, che renderanno ancor più semplice l'integrazione tra l'utente e il proprio smartphone o la rete. Inoltre per sei mesi sarà previsto l'accesso gratuito all'R-Link Store, con tre mesi d'aggiornamenti garantiti per quanto riguarda i servizi Coyote Series e TomTom Live. 

25 milioni di canzoni:
Il sistema Mini Connected continua a integrare nuove opzioni interessanti, come ad esempio la possibilità d'avere libero accesso all'ormai celebre app di streaming musicale Deezer, che consente a chi si trova nell'abitacolo dell'auto di avere accesso a una compilation di 25 milion di canzoni, tutte caricate in rete. L'app è stata ottimizzata per un uso specifico all'intero delle vetture della casa Mini, così da averne una gestione facilitata attraverso il Mini Joystick e ovviamente dai comandi posti sul volante.

Viaggi e parcheggi al passo con la tecnologia:
La nuova Lexus IS 300h offrirà ai propri piloti tutti i servizi di Google Maps e l'innovativo Inrix. Il primo è di certo più noto, e integrerà sistemi come Street View e Panoramio, il cui fine ultimo è alquanto simile, fornire immagini chiare e reali dei luoghi di destinazione. Inrix è invece un sistema di ricerca dei parcheggi, che consente all'utente di selezionare il luogo di destinazione del suo viaggio e ricevere un'ampia lista degli spazi adibiti a parcheggio, ordinati in base al miglior prezzo. La scelta sarà tra ben 42.000 aree sparse per l'Europa, inserite in un sistema continuamente soggetto ad aggiornamento. Oltre al parcheggio però questa app volge lo sguardo anche alle condizioni del traffico, su strade principali e secondarie, sfruttando al meglio le notizie provenienti dalle stazioni meteo, dalla rete stradale e dagli stessi utenti.

 

inrix-app-auto

Una I.A. in auto:
Si chiama Habit ed è un'intelligenza artificiale ancora in fase di sviluppo, che potrebbe nei prossimi anni fare il proprio ingresso nelle nostre auto. Questo sistema avrà il compito di memorizzare ogni informazione fornita, volontariamente o involontariamente dall'utente. Dunque il comportamento di chi frequenterà quotidianamente la propria auto verrà immagazzinato nel sistema, a partire dalla musica fino al modo di guidare.

 

Nonostante da tempo si discuta dell'inevitabile crollo del mercato, la domanda di SUV e Crossover continua a crescere a ritmi sostenuti in diverse parti del mondo, in particolare nel ricco mercato automobilistico europeo. Con cinque milioni di unità vendute dal suo esordio sul mercato, l'Honda CR-V,acronimo di "Comfortable Runabout Vehicle", è senza dubbio uno dei modelli maggiormente apprezzati e diffusi dell'intero settore.

Il design e le specifiche dell'Honda CR-V hanno subito un notevole restyling nell'attuale quarta generazione. La doppia griglia presente sul modello precedente ha lasciato il posto ad un unico muso che gli conferisce un'aria molto più ordinata e pulita seppure i più nostalgici abbiano la possibilità di montare nuovamente una griglia a nido d'ape interamente cromata.

Guardando con attenzione il retro della vettura è possibile scorgere con chiarezza il tipico profilo pronunciato del CR-V sul quale troneggiano i gruppi ottici posteriori davvero ben realizzati ed in sintonia con le linee del SUV. Anche i finestrini laterali hanno subito diverse modifiche disegnando delle curve nette e ben definite.

I progettisti della Honda hanno lavorato parecchio anche nel miglioramento dell'ergonomia e della comodità di accesso ai vari comandi della plancia e del cruscotto ottenendo un risultato davvero notevole. Tutto risulta perfettamente a portata di mano e disposto nel modo più congeniale alla comodità ed al comfort di guida. Nonostante in questi anni la Honda ci abbia abituato a delle soluzioni di design futuristiche e parecchio fuori dall'ordinario, nel suo complesso l'interno risulta essere dall'aspetto alquanto "tradizionale".

Al centro del cruscotto è presente una cavità che ospita il display da cinque pollici dove vengono mostrate le informazioni di bordo e le immagini posteriori quando si attiva il sensore di parcheggio. Nonostante le dimensioni, l'incasso del display all'interno della plancia risulta essere notevole il che, a detta di molti, limita la visione dello stesso e soprattutto non consente una visione ottimale con un semplice colpo d'occhio.

 

Honda-C-RV-2013-test-drive

 

Come è intuitivo aspettarsi da un SUV / Crossover, l'Honda CR-V dispone di un abitacolo notevole che rende la permanenza all'interno del veicolo comoda e rilassante. Grazie ad un meccanismo a molle ideato dalla Honda, con un semplice gesto è possibile retrarre i sedili posteriori in un batter d'occhio rivelando uno spazio di carico di ben 1.146 litri. Se non bastasse all'interno dell'abitacolo sono previsti anche diversi vani e spazi riponi oggetti.

Appena girata la chiave di accensione il motore SOHC i-VTEC 2.0 fa sentire tutta la sua voce. Grazie ad una potenza di picco di 150 CV ed una coppia massima di 190 Nm il propulsore è in grado di spingere l'Honda CR-V da 0 a 100 Km/h in 12,7 secondi fino ad una velocità massima di 183 Km/h. Valori in linea con i parametri medi fatti registrare da altri autoveicoli di analoga categoria.

Il cambio a cinque marce risulta ben smorzato mentre il motore emette un suono in sordina pulito che aumenta di frequenza al salire dei giri. Presupposto che un veicolo del genere permette di apprezzare appieno le sue possibilità su percorsi accidentati e tortuosi, la guida cittadina risulta particolarmente comoda. La visibilità a tutto tondo e la resistenza dello sterzo, variabile in funzione della velocità, consentono un'esperienza di guida particolarmente piacevole e confortevole.

Da sottolineare la presenza di un'innovativa tecnologia denominata "Real Time 4WD" che si occupa di trasmettere la trazione alle ruote posteriori solo quando necessario oltre a sistemi di sicurezza e assistenza alla guida quali: airbag, ABS, EBD, VSA, TCS e ISOFIX. Il prezzo risulta molto variabile in funzione della specifica configurazione prescelta. Si parte da 23.900 euro per il modello base Honda CR-V 2.0 i-VTEC Comfort fino ad arrivare ai 43.500 euro dell'Honda CR-V 2.2 i-DTEC Executive Navi Adas Aut.

 

Dalla data di lancio sul mercato, avvenuta nel 2009, la Cruze è senza ombra di dubbio il modello più venduto del marchio Chevrolet, alla fine del 2012 il bilancio di vendita arrivava quasi a segnare i 2 milioni di unità. 

Per la versione SW i motori proposti sono diesel (1.7 litri) da 131 CV e turbo benzina (1.4 litri) da 140 CV. Una motorizzazione degna di nota per un consumo decisamente basso.
Gli allestimenti proposti sono LT ed LTZ.
Nella Cruze SW LT, posta in vendita da 18.420 €, le soluzioni di motori proposte sono 1.6 a benzina con 124cv e 1.7 diesel con 130cv.
Nell’allestimento base troviamo il controllo elettronico di stabilità e trazione, il climatizzatore, 6 airbag, il Cruise Control, i sensori parcheggio, i fendinebbia anteriori, i retrovisori regolabili dall’interno, i cerchi in lega, la radio MP3 e Cd con comandi al volante e 6 altoparlanti.
Nella Cruze SW LT, messa in vendita da 20.400 €, i motori sono 1.4 turbo benzina con 140cv, 1.7 diesel con 130cv e 2.0 diesel con 163cv e cambio automatico.
L’allestimento base per questa versione comprende tutti gli elementi presenti nella LT ed in più:
- Chevrolet MyLink, un display a colori con tecnologia touch screen da 7 pollici che se connesso ad un qualsiasi smartphone consente la riproduzione di musica o di contenuti multimediali ;
- una telecamera posteriore collegata al display touch screen per parcheggiare con più facilità;
- i tergicristalli con sensore automatico di pioggia;
- climatizzatore con avvio automatico, soluzione decisamente comoda e all’avanguardia.

 

Test-drive-chevrolet-cruze-sw

 

Prova su strada

La posizione di guida è adattabile facilmente a tutte le taglie, il volante ed il sedile si possono regolare su diverse misure. Il servosterzo elettrico è maneggevole e consente manovre precise anche durante tragitti veloci.
Visibilità buona in fase di manovra o di marcia. L’ausilio dei sensori di parcheggio e della telecamera posteriore facilitano non di poco la manovra di retromarcia.
Per quanto riguarda il cambio, troviamo un 6 marce ottimamente manovrabile.
La funzionalità delle frizione rimane negli standard medi, con una leggera vibrazione in partenza o in modalità di coda. Buona la media dell’accelerazione, nel motore turbo diesel con 131 CV siamo ad esempio sui 0-100 m percorsi 10,4 secondi. La frenata su velocità medie rimane lunga, con velocità più elevate ed una frenata più forte si ottengono risultati comunque sempre oltre la media.

 

script payclick

Stiamo utilizzando i Cookies per migliorare la tua esperienza online sul nostro sito. Continuando la navigazione, tu accetti l'utilizzo dei Cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES DI CLICKADV SRL – VERSIONE 2015/01

Il presente sito Web, di proprietà di ClickADV srl, con sede legale in via Antiniana 2/A, 80078 Pozzuoli (NA), titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe. La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa. In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.
Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito.
Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.
Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.
I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.
Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente di navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line;
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie

Finalità del cookie

Origine

Azione / Link

Cookie essenziali del sito web (di sessione e di navigazione)

Questi cookie sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.  Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie di funzionalità

Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie analytics

Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics, sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics Google

privacy policy cookie

Cookie pubblicitari o di profilazione

Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sui siti web e sulle singole pagine visitate dagli utenti, sia sul nostro sito che al di fuori dello stesso (il che potrebbe indicare, a titolo esemplificativo, interessi o altre caratteristiche degli utenti). Tali cookies sono utilizzati per fornire pubblicità e comunicazioni commerciali più pertinenti agli interessi dell’utente, profilandolo. Sono utilizzati, inoltre, per limitare il numero di volte in cui una pubblicità è mostrata e per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Restano sul computer dell’utente fino alla loro eliminazione e fanno da promemoria dell’avvenuta visita del sito web. Inoltre, essi possono indicare se l’utente è arrivato sul nostro sito web attraverso un link pubblicitario.
Queste informazioni vengono condivise con altre organizzazioni come gli inserzionisti e i nostri appaltatori, i quali potrebbero utilizzarle unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dell’utente stesso, ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.

Clickadv s.r.l.

opt-out - opt-in

E' possibile che vengano installati altri cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli ed operare l'optout accedendo qui www.youronlinechoices.com/it

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.
I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito su nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.
È possibile bloccare i cookie usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.
Per ulteriori informazioni sui cookie, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookie impostati precedentemente
Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.