David Brown, proprietario della David Brown Automotive, ha lo stesso nome del proprietario di Aston Martin, scomparso nel 1993. La David Brown Speedback è la prima vettura che è stata realizzata dalla nascente casa automobilistica e che, giocando su questo fatto, ha deciso di realizzare una vettura sportiva dalle linee retrò e decisamente british. La vettua si ispira alla storica Aston Martin DB5, basandosi però sulla piattaforma di quella che è l'attuale Jaguar XK, come idea della supercar che si presenta davvero ideale per il sostenitore dell'impresa di voler coniugare una vettura dalle linee classiche con una tecnologia decisamente moderna.

Esternamente la vettura, che potete osservare nelle immagini che seguono, ha le sembianze di un'Aston Martin d'annata, con un tetto molto basso e le luci posteriori disposte come "pinne". I materiali e le tecniche utilizzate sono però moderne, mentre all'interno emerge quella che è la fattura artigianale del veicolo con impiego di pelle, legno e alluminio. 

Il motore è il noto V8 5.0 litri Supercharged da 510 CV e 625 Nm di coppia, con trazione posteriore. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, con velocità massima di 250 km/h.

Le vetture dovrebbero essere prodotte nel numero di 50 l'anno, mentre il prezzo ufficiale ancora non è stato reso noto.

 

 

Parliamo oggi di quelle che, per costi e per caratteristiche, possono essere definite al contempo le auto più belle e costose del mondo. In cima a quest specile classifica troviamo un'auto davvero da sogno: la Pagani Huayra, che porta il nome del dio del vento andino. Un bolide da 700 CV di realizzazione totalmente artigiale pur essendo una supercar di serie. I più fortunati dovranno sborsare ben 1.027.290 euro, per portarsela via. Segue, a ruota, la Porsche Spyder 918, con un sistema ibrido capace di sviluppare ben 887 CV e capace di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Il prezzo è più "abbordabile": 786.954 euro.

Segue Rolls-Royce, con Phantom, la Drophead Coupé. Parliamo di una dueporte rifinita artigianalmente al prezzo di 475.000 euro. Ancora la Maybach 57, nata dalla divisione di lusso di Mercedes, sebbene ormai uscita di produzione. Parliamo di una berlina da 550 CV e accessori di gran pregio al costo di 417.489 euro. Ancora, segue la Bentley Mulsanne berlina, con 512 CV e una velocità massima da quasi 300 kmh, da portar via con 320.000 euro. 

In classifica non manca poi una potente Ferrari. Ecco la F12, disponibile a circa 274mila euro. Seguono una splendida Aston Martin Vanquish da 255.843, e la McLaren MP4-12C, al costo di 204.700 euro. Infine, troviamo la Maserati Gran Cabrio da 136.125 euro e, in "ultima posizione", la Jaguar XK Portfolio da 101.500 euro.

 

I prezzi sono da considerarsi base e sono destinati ad aumentare a seconda dei numerosissimi optional che è possibile acquistare.

 

Forse non tutti ricordano l'Aston Martin Lagonda, ovvero la berlina disegnata da William Towns nel 1976. All'epoca la vettura fece scalpore per la sua linea, considerata all'epoca decisamente avveniristica. Tuttavia, il suo disegno futuribile non fu sufficiente a garantire all'ultima Lagonda un certo successo di pubblico, in quanto il suo prezzo era decisamente proibitivo e la qualità però non del tutto impeccabile.  

 
Sembra che Aston Martin voglia oggi resuscitare la Lagonda con una una berlina molto speciale ispirata proprio a quella degli Anni 70. Sembra che tale modello sarà disponibile in tiratura limitata per la prima metà del prossimo anno. La vettura dovrebbe essere frutto dell'opera del reparto interno “Q” dell'Aston Martin, ovvero quello che si occupa delle personalizzazioni per i clienti davvero più difficili. 
 
La base di partenza è rappresentata dalla Rapide S, con il suo telaio in alluminio e il motore V12 6.0 da 557 CV e sul quale viene ricamato un abito che si ispira a quello tutto spigoli e linee tese della Lagonda di  William Towns, rimasta in produzione fino al 1990. 
 

Aston Martin, ha finalmente confermato il programma per la realizzazione di una super berlina 'su misura' in serie limitata, per celebrare la rinascita dello storico marchio Lagonda. La notizia è stara resa nota dalla Aston Martin che ha precisato di voler far rivivere lo spirito e l'etica progettuale della berlina di lusso Lagonda, da sempre considerata ''la più bella delle auto veloci''. La nuova berlina super lussuosa (destinata al Medio Oriente e solo su ordinazione) sarà costruita sulla base dell'architettura flessibile VH e dovrebbe trarre ispirazione dall'ammirata e ambita Lagonda disegnata da William Towns nel 1976. Non dovrebbe mancare l'uso estremo della fibra di carbonio nelle pannellature della carrozzeria. La vettura sar costruita a mano in un edificio, in precedenza dedicato alla creazione della One-77 hypercar e sarà costruita da artigiani, uomini e donne, dell'avanzato impianto produttivo di Gaydon nel Warwickshire.

Marek Reichma, direttore esecutivo di Aston Martin, ha dichiarato:

''Il debutto della super berlina di lusso nei mercati del Medio Oriente, costituirà un momento emozionante, non solo per la Aston Martin, ma per tutti i clienti più esigenti che cercano il massimo del lusso e della personalizzazione nella loro automobile. Il nuovo modello, come le esclusive One-77 e V12 Zagato, sarà creato come un'eccezionale opera d'arte automobilistica. Non a caso la Lagonda è stata progettata e sviluppata in linea con lo spirito e l'etica delle precedenti super berline del marchio, in particolare come quella disegnata da William Towns. Il nuovo capolavoro sarà un omaggio a questa vettura che a suo tempo ha portato con orgoglio il 'badge' Lagonda.''

Zagato Atelier ha ufficialmente rivelato la Aston Martin Virage Shooting Brake Zagato. Questa è la seconda prima mondiale per Zagato nel 2014, dopo la Lamborghini 5-95 Zagato, e segnerà anche 95° anniversario della società. Il modello one-of-a-kind è stato commissionato da un cliente europeo che ha voluto "un livello di atelier per una moderna auto da collezione".

Secondo Zagato, il veicolo esclusivo è un'interpretazione moderna con spunti di design dalla Aston Martin V8 Vantage e della Volante della metà degli anni '80. La Virage Shooting Brake Zagato vanta una linea del tetto davvero molto elegante, mentre i tubi di scarico doppi e la coda dei fari alla moda aggiungono un tocco di decisa esuberanza alla vettura.

Zagato fa sapere che questa vettura completa la trilogia del centenario Aston Martin-Zagato, che è iniziato nel 2013 con la DBS Coupé Zagato Centennial e la DB9 Spider Zagato Centennial, sviluppate per celebrare il 100 ° anniversario di Aston Martin.

Pagina 1 di 3

script payclick

Stiamo utilizzando i Cookies per migliorare la tua esperienza online sul nostro sito. Continuando la navigazione, tu accetti l'utilizzo dei Cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES DI CLICKADV SRL – VERSIONE 2015/01

Il presente sito Web, di proprietà di ClickADV srl, con sede legale in via Antiniana 2/A, 80078 Pozzuoli (NA), titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe. La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa. In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.
Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito.
Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.
Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.
I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.
Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente di navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line;
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie

Finalità del cookie

Origine

Azione / Link

Cookie essenziali del sito web (di sessione e di navigazione)

Questi cookie sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.  Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie di funzionalità

Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata.

 (cookie diretti)

 

Cookie analytics

Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics, sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics Google

privacy policy cookie

Cookie pubblicitari o di profilazione

Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sui siti web e sulle singole pagine visitate dagli utenti, sia sul nostro sito che al di fuori dello stesso (il che potrebbe indicare, a titolo esemplificativo, interessi o altre caratteristiche degli utenti). Tali cookies sono utilizzati per fornire pubblicità e comunicazioni commerciali più pertinenti agli interessi dell’utente, profilandolo. Sono utilizzati, inoltre, per limitare il numero di volte in cui una pubblicità è mostrata e per misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Restano sul computer dell’utente fino alla loro eliminazione e fanno da promemoria dell’avvenuta visita del sito web. Inoltre, essi possono indicare se l’utente è arrivato sul nostro sito web attraverso un link pubblicitario.
Queste informazioni vengono condivise con altre organizzazioni come gli inserzionisti e i nostri appaltatori, i quali potrebbero utilizzarle unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dell’utente stesso, ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.

Clickadv s.r.l.

opt-out - opt-in

E' possibile che vengano installati altri cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli ed operare l'optout accedendo qui www.youronlinechoices.com/it

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.
I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito su nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.
È possibile bloccare i cookie usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.
Per ulteriori informazioni sui cookie, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookie impostati precedentemente
Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.